enit

Ossidatori Catalitici (CatOX)

Descrizione

Gli ossidatori termici catalitici sono post combustori particolari in quanto dotati di un letto catalitico che aiuta a trovare un compromesso tra rendimento ambientale ed efficienza energetica a temperature medie (intorno cioè i 350-400°C in funzione del tipo di catalizzatore).
Il letto catalitico può essere sfuso e strutturato, comunque il carrier altamente poroso (solitamente ceramica) è imbevuto di catalizzatore che aiuta ad abbassare l’energia di attivazione delle reazioni e quindi permette di raggiungere ottimi rendimenti ambientali operando anche a relativamente basse temperature. Il catalizzatore può essere a base di platino oppure ossidi ferrosi e viene scelto in funzione dell’applicazione .
Pecca di questi sistemi è l’elevato costo di sostituzione del letto catalitico che può avvenire più volte nell’arco di vita della macchina in quanto questi sistemi sono molto delicati e sottoposti a facile inquinamento chimico o fisico (polveri e composti dello zolfo per esempio)

Nessun commento ancora

Lascia un commento

E' necessario essere Accesso effettuato per pubblicare un commento